1935. Emilio Cecchi davanti a un dipinto di Cagli esposto alla Quadriennale: "gratta gratta, gli sempre letteratura"